Microsoft 365

Microsoft 365
software
Logo
Logo
Schermata di esempio
Schermata di esempio
GenereSoftware di produttività personale
SviluppatoreMicrosoft
Data prima versione29 gennaio 2013
Ultima versioneWindows: 2108 (Build 14326.20348) 7 settembre 2021; 15 mesi fa[1]

MacOS: 16.52 (Build 21080801) 17 marzo 2021; 21 mesi fa

Sistema operativoMicrosoft Windows
macOS
Android
IOS, IPadOS
LicenzaEULA
(licenza non libera)
Sito webproducts.office.com/en-us/home
Modifica dati su Wikidata · Manuale

Microsoft 365 (fino al 21 aprile 2020 noto come Office 365[2]) è un servizio in abbonamento venduto da Microsoft che include la suite Office[3], nato come evoluzione nel cloud della stessa.[4]

Descrizione

Microsoft 365 è un SAAS il cui abbonamento si concretizza in sottoscrizioni e relativi piani di pagamento.

Per uso domestico, Microsoft 365 viene venduto in due opzioni, una per uso personale e l'altra per uso familiare, con dispositivi illimitati.[5] Nella sua versione aziendale può anche essere provato per 30 giorni[6].

Microsoft 365 consente di utilizzare online tutti i software del pacchetto Office alla versione più aggiornata, fra cui sono presenti Outlook, un software di tipo organizzativo per e-mail, calendario e rubrica, il word processor Word, il foglio elettronico Excel, PowerPoint per la creazione di presentazioni, oltre a tutti gli altri software della suite a seconda dell'abbonamento.

La logica di vendita passa da quella di prodotto a quella di servizio. Insieme agli applicativi sopra elencati, infatti, viene concesso spazio di archiviazione su OneDrive, il servizio cloud di Microsoft, oltre a un certo quantitativo di minuti di chiamata con il prodotto Microsoft chiamate/videochiamate, Skype. Infine, è garantito anche l'uso offline e il supporto multipiattaforma (Windows, MacOS, IOS, I PadOS e Android).

Con un unico abbonamento è possibile installare Microsoft 365 in più dispositivi ma, attualmente, alcune applicazioni non sono disponibili per tutte le piattaforme; in particolare, Microsoft Access e Microsoft Publisher sono disponibili soltanto per Windows.

Le applicazioni incluse in Microsoft 365, a seconda delle versioni, sono le seguenti:

  • Access (Windows)
  • Excel (Windows, MacOS, IOS, IPadOS, Android, online)
  • OneNote (Windows, MacOS, IOS, IPadOS, Android, online); da non confondere questa versione con l'app gratuita UWP già compresa in Windows 10 e Windows 11 (OneNote for Windows)
  • Outlook (completo per Windows e MacOS; solo servizio webmail di Outlook.com per IOS, IPadOS, Android e online; online completo solo in alcune versioni Enterprise[7])
  • PowerPoint (Windows, MacOS, IOS, IPadOS, Android, online)
  • Publisher (Windows)
  • Word (Windows, MacOS, IOS, IPadOS, Android, online)

Le versioni attualmente disponibili di Microsoft 365 sono le seguenti:[8] (la combinazione di prodotti contenuti in ogni piano è disponibile sul sito Microsoft dedicato).

  • Gratuito per studenti e insegnanti: Microsoft 365 Education
  • Per uso domestico:
    • Microsoft 365 Family
    • Microsoft 365 Personal
  • Per uso aziendale (tutte includono più persone e più dispositivi), piani suddivisi tra "aziende" e "grandi imprese":
    • Microsoft 365 Business Basic
    • Microsoft 365 Business Standard
    • Microsoft 365 Business Premium
    • Microsoft 365 Apps for business
  • Per usi speciali: Microsoft 365 Nonprofit (Charity), Microsoft 365 Government, Microsoft 365 per gli Operatori sul Campo, Microsoft 365 Grandi Imprese (include altri servizi Microsoft oltre a quelli legati ad Office).

Alcuni piani business contengono anche Microsoft Visio mentre Microsoft Project non fa parte di 365. Da quando Skype for Business è stato ritirato, non fa più parte dei piani aziendali.

Il software di creazione moduli Microsoft InfoPath non è incluso né in Microsoft 365 né in Office 2016 e versioni successive, ma gli utenti con una licenza attiva di una di queste versioni possono comunque utilizzarlo scaricando gratuitamente l'ultima versione, ovvero la 2013, il cui supporto è stato esteso fino al 2026.[9][10]

I principali servizi online inclusi a seconda delle versioni sono:[11]

  • OneDrive for Business (per le aziende) oppure più spazio di archiviazione su OneDrive personale (per uso domestico)
  • Microsoft Teams: HUB di collaborazione e piattaforma per virtual meeting (riunioni virtuali da remoto) e conference call
  • Exchange Online: sistema di messaggistica e posta elettronica
  • SharePoint Online: soluzione per la collaborazione e la condivisione di documenti e informazioni
  • Yammer: enterprise social network
  • Stream: soluzione di video streaming, strutturata in canali e integrata in Microsoft 365
  • Microsoft Planner: strumento di gestione dei tasks per i gruppi di lavoro e a supporto dei progetti
  • Family Safety: strumento dedicato alle famiglie ed ai genitori con condivisione della posizione dei familiari, spostamenti e viaggi.[12]
  • Microsoft Dictate: riconoscimento vocale[13][14]
  • Azure Information Protection
  • Microsoft Intune

Servizi specifici per i piani "grandi imprese":

  • Microsoft Endpoint Manager
  • Power BI Pro
  • Azure Active Directory Premium
  • Microsoft Defender per Office 365
  • Protezione delle informazioni e governance
  • Microsoft Defender per endpoint
  • Microsoft Defender per identità
  • Microsoft Defender for Cloud Apps
  • Gestione dei rischi Insider
  • Connessioni di terze parti integrate
  • Audioconferenza
  • Sistema telefonico
  • Advanced eDiscovery e Audit avanzato

Vi sono altri servizi molto specifici e avanzati per i piani E5, E3 ed F3 (l'elenco completo e aggiornato si trova sul sito Microsoft dedicato a 365).

Essendo compreso il servizio Exchange, nelle versioni aziendali di Microsoft 365 si dispone di una casella di posta elettronica con dominio personalizzato (utilizzabile mediante Outlook). Oppure, per utilizzo casalingo, è sufficiente Outlook.

Microsoft 365 consente di utilizzare le applicazioni della suite Office anche in versione offline in quanto questa viene installata in locale quando si acquista il servizio. Per mantenere la possibilità occorre accedere alle app online almeno una volta ogni 39 giorni, cosa che comunque andrebbe eseguita normalmente anche per scaricare gli aggiornamenti. Passati i 39 giorni[15], la versione cloud ha qualche funzione in meno mentre quella offline rimane completa di tutte le funzioni. Comunque, una volta eseguito l'accesso online, anche dopo il periodo indicato, l'account viene riattivato immediatamente e le app riacquistano tutte le feature.

Essendo Microsoft 365 un servizio, le app della suite sono sempre aggiornate all'ultima edizione office e/o versione disponibile. Microsoft 365 è disponibile per Windows 7 Service Pack 1 e versioni successive ed è pertanto l'unico modo per ottenere le ultime versioni delle app desktop per Windows 7 poiché, con la fine del supporto Microsoft per questo sistema operativo, l'ultima edizione disponibile di Office per Windows 7 è la 2016, mentre la 2019 non è compatibile.

Office sul Web

Microsoft 365 non va confuso con Microsoft Office sul Web (conosciuto anche come Microsoft Office Online), che è il servizio gratuito (sotto forma di web app) di Microsoft per utilizzare Office in modalità web (ovvero attraverso un browser connesso a internet).

Note

  1. ^ Cronologia degli aggiornamenti per Office 365 ProPlus
  2. ^ Addio Office 365, benvenuto Microsoft 365: nuovo nome e funzionalità disponibili da oggi, su SmartWorld, 21 aprile 2020. URL consultato il 24 aprile 2020.
  3. ^ Office 365 sul sito di Microsoft, su microsoft.com.
  4. ^ Office 2016, Office 2019 e Office 365: differenze, supporto e futuro, su cwi.it.
  5. ^ Confronta i prodotti Microsoft Office | Microsoft Office, su microsoft.com. URL consultato il 24 aprile 2020.
  6. ^ (EN) Compare Office 365 for business plans Free Trial, su microsoft.com.
  7. ^ Confronta i prodotti Microsoft Office, su microsoft.com. URL consultato il 10 marzo 2020.
  8. ^ Microsoft 365, su www.microsoft.com/it-it/microsoft-365. URL consultato il 21 luglio 2022.
  9. ^ (EN) Office 2016: Where is InfoPath?, su Technipages, 2 aprile 2016. URL consultato il 10 marzo 2020.
  10. ^ (EN) InfoPath 2013, su Microsoft Download Center. URL consultato il 10 marzo 2020.
  11. ^ Igor Macori, Claudio Brotto, Microsoft Office 365, Porta il tuo business sulla nuvola, Milano, Sperling & Kupfer, 2012.
  12. ^ In arrivo l'app di Family Safety: controllo familiare da iOS e Android, su angolodiwindows.com. URL consultato il 16 settembre 2021.
  13. ^ Dictate in Microsoft 365, su support.microsoft.com (archiviato il 14 agosto 2020).
  14. ^ Microsoft Dictate, su microsoft.com.
  15. ^ Domande frequenti su Office, su products.office.com.

Voci correlate

Collegamenti esterni

  • (MUL) Sito ufficiale, su office365.com. Modifica su Wikidata
  • (MUL) Blog ufficiale, su blogs.office.com. Modifica su Wikidata
  • Microsoft 365 (canale), su YouTube. Modifica su Wikidata
  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica