WebRTC

WebRTC è una tecnologia open source nata il 1º giugno 2011 che consente ai browser di effettuare in tempo reale la videochat. È basata su HTML5 e JavaScript.[1]

La sua inclusione nel World Wide Web Consortium (W3C) standard è supportata da Google, Microsoft, Mozilla e Opera.

È distribuito sotto la parziale licenza BSD e il codice si basa su prodotti di Global IP Solutions, azienda che Google ha acquisito nel maggio 2010 per 68 milioni di euro.[1] WebRTC utilizza per l'audio il codec Opus e il codec VP8 per il video e si sta lavorando per migrare il plugin di Google Talk video chat per il quadro webRTC.[1]

Tuttavia Microsoft ha preferito sviluppare ORTC, una propria versione delle stesse API, iniziando a supportare WebRTC solo nel nuovo browser Edge, introdotto nel 2015 con Windows 10.

Note

  1. ^ a b c Alessandro Longo, Google pronta a inserire un anti-Skype nel browser Chrome, su ilsole24ore.com, Il Sole 24 Ore, 22 giugno 2011. URL consultato il 23 giugno 2011.

Altri progetti

Altri progetti

  • Wikimedia Commons
  • Collabora a Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su WebRTC

Collegamenti esterni

  • (EN) Sito ufficiale, su webrtc.org. Modifica su Wikidata
  • Sito ufficiale, su w3c.github.io. Modifica su Wikidata
  • (EN) WebRTC, su GitHub. Modifica su Wikidata
  • Repository sorgenti di WebRTC, su github.com. Modifica su Wikidata
  Portale Informatica
  Portale Internet