Windows Preinstallation Environment

Da aggiornare
Questa voce o sezione deve essere rivista e aggiornata appena possibile.
Abbozzo
Questa voce sull'argomento sistemi operativi è solo un abbozzo.
Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.
Windows Preinstallation Environment
sistema operativo
Logo
Logo
SviluppatoreMicrosoft Corporation
FamigliaWindows NT
Release correntev10.0.22000.1 (28 giugno 2021)
Tipo di kernelKernel ibrido, 32 bit, 64 bit
Tipo licenzaSoftware proprietario
LicenzaFreeware; richiede una licenza Windows
Sito webdocs.microsoft.com/en-us/windows-hardware/manufacture/desktop/winpe-intro
Modifica dati su Wikidata · Manuale

Windows Preinstallation Environment (anche noto come Windows PE o WinPE) è una versione leggera di Microsoft Windows, prodotta a partire da Windows XP in numerose versioni, utilizzata per l'installazione di workstation e server in grandi aziende. È anche usato dagli OEM per preinstallare sistemi operativi Windows durante la produzione. Può essere anche utilizzato come un'alternativa a MS-DOS, come sistema operativo, effettuando l'avvio del sistema da un CD o da una chiave USB, invece di effettuare il boot da un floppy disk o dal disco rigido, fungendo così da supporto di emergenza.[1]

WinPE è utilizzato anche per l'installazione dei sistemi supportati ed è stato rinnovato con l'uscita di Windows Vista, rimanendo invariato con piccoli ritocchi grafici su Windows 7, 8.1, 10 e 11.

Versioni

Le seguenti versioni sono quelle maggiormente conosciute:

  • 1.0 - La prima versione dell'Ambiente preinstallazione di Windows
  • 1.1 - Ricavata da Windows XP Professional con Service Pack 1 (SP1)
  • 1.2 - Ricavata dalla famiglia di Windows Server 2003
  • 1.5 (Windows PE 2004) - Ricavata da Windows XP Professional con Service Pack 2 (SP2)
  • 1.6 (Windows PE 2005) - Ricavata da Windows Server 2003 con Service Pack 1 (SP1)
  • 2.0 - Derivata dalla prima edizione di Windows Vista. Questa versione si differenzia dalle altre versioni dato che non ha bisogno del disco per caricare tutti i file. Ciò significa che il download ha ora una dimensione di 900 MB, invece dei 60 MB delle versioni precedenti. È possibile modificare il disco di avvio predefinito per avere accesso a un plug-in con alcuni driver aggiuntivi, come Windows Management Instrumentation, Windows Script Host, e altre applicazioni a 32 bit (o applicazioni a 64 bit per versioni a 64 bit). Altre nuove funzionalità includono la possibilità di riscrivere un disco RAM.
  • 2.1 - Ricavata da Windows Server 2008, questa versione utilizza la stessa base di codice di Windows Vista SP1
  • 2.2 - Ricavata da Windows Server 2008 SP2, questa versione ha la stessa base di codice di Windows Vista SP2
  • 3.0 - Ricavata dal codice di base di Windows 7. È inclusa nel WAIK 2.0.
  • 3.1 - Dal codice di base di Windows 7 SP1. È inclusa nel Windows Automated Installation Kit (AIK), supplemento per Windows 7 SP1 disponibile dal sito Web di Microsoft.
  • 4.0 - Ricavata dal codice di base di Windows 8. È inclusa in Windows ADK (Kit di Windows 8.0) e dal sito web di Microsoft.
  • 5.0 - Ricavata dal codice di base di Windows 8.1. È incluso in Windows ADK (Kit di Windows 8.1) e dal sito web di Microsoft. Supporta anche Windows Server 2012.
  • 5.1 - È un aggiornamento della versione 5.0 che viene applicato manualmente[2].

Note

  1. ^ Windows PE: avviare il sistema operativo da un supporto di emergenza, su ilsoftware.it. URL consultato il 13 giugno 2022.
  2. ^ (EN) Archiveddocs, Update WinPE 5.0 to WinPE 5.1, su docs.microsoft.com. URL consultato il 30 dicembre 2017.

Collegamenti esterni

  • Windows PE Technical Reference, su technet.microsoft.com.
  • Create a Bootable Windows PE CD-ROM, su technet.microsoft.com.
  • Windows Automated Installation Kit for Windows 7 (contains Windows PE 3.0), su microsoft.com.
  • How to create a bootable USB WinPE flash drive, su itbully.com.
  • WiNToBootic, a free one-click-tool for creating bootable USB flash drive (NTFS) and burning/extracting Windows 7 based ISO (supports WinPE 2/3 and original Win7 installation ISO as well)
  • Windows Preinstallation Environment Technical Overview (PDF), su download.microsoft.com. URL consultato il 5 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  Portale Informatica
  Portale Microsoft